Perché non viene assegnato il bonus scommessa? Quali restrizioni ci sono?

È difficile ormai trovare un bookmaker che non assegni un bonus di benvenuto ai nuovi clienti. Gli scommettitori possono approfittare di diverse forme di bonus: bonus sul primo pagamento, bonus cashback o freebet. Bisogna fare sempre attenzione perché non tutte le promozioni sono davvero consigliabili. Nel nostro confronto bonus trovi tutte le informazioni rilevanti che ti aiutano ad evitare di avere cattive sorprese all’apertura del conto. Noi non ti possiamo dare delle garanzie certe e per questo motivo ti consigliamo di dare sempre uno sguardo alle condizioni del bonus prima di procedere con la registrazione.

 

Prima dell’apertura di un conto bisogna sempre fare attenzione ai seguenti punti:

  • Il bookmaker ha una licenza per l’Italia?
  • C’è già qualche familiare o conoscente che si è registrato dallo stesso computer?
  • Ci sono dei metodi di pagamento che sono esclusi dalla promozione?
  • Il pagamento deve essere effettuato entro un certo periodo di tempo?
  • È necessario l’inserimento di un codice bonus?

 

Il bonus deve essere valido per i clienti italiani

Si trovano ormai sui vari siti internet innumerevoli banner che promuovono bonus per scommesse sportive, poker e casinò. Non è tuttavia possibile approfittare di tutte le promozioni che compaiono sullo schermo del nostro computer o del nostro smartphone. Per poter offrire i loro servizi agli utenti residenti in Italia i fornitori di scommesse devono infatti essere in possesso di una regolare licenza AAMS. Senza l’autorizzazione dei Monopoli di Stato i bookmaker non possono accettare registrazioni dall’Italia. Quando si trova su internet un nuovo sito di scommesse bisogna quindi fare attenzione a controllare il regolare possesso di licenza AAMS per le scommesse online. Registrandoti su un sito non autorizzato rischi di ritrovarti all’improvviso il conto di gioco chiuso e di non poter avere quindi più accesso al tuo credito e all’eventuale bonus ricevuto. Allo stesso modo gli italiani residenti all’estero devono fare attenzione a registrarsi sui siti di bookmaker AAMS perche i fornitori di scommesse “.it” accettano come nuovo cliente solamente chi risiede nella Penisola.

 

Solo un bonus per cliente, abitazione, carta di credito e computer

È importante tenere a mente che generalmente i fornitori di scommesse assegnano un solo bonus per ogni cliente. Il bonus viene poi assegnato una sola volta per abitazione e per carta di credito. Sono ormai sempre di più i bookmaker che assegnano un solo bonus per indirizzo IP. Gli scommettitori che condividono l’abitazione o l’ufficio con altri clienti dello stesso bookmaker dovrebbero quindi informarsi attentamente per cercare di capire se qualche familiare, coinquilino o collega di lavoro abbia già usufruito del bonus scommesse.

 

Restrizioni riguardanti il metodo di pagamento

Bisogna fare particolare attenzione anche al metodo di pagamento. Ci sono infatti dei siti di scommesse sportive che escludono chi paga con borsellini elettronici come Moneybookers, Skrill o Neteller. Dall’altro lato ci sono invece dei bookmaker che decidono di premiare con un bonus i pagamenti effettuati con un determinato metodo di versamento. È importante poi controllare attentamente le condizioni generali dei pagamenti perché a volte ci sono delle commissioni che vengono applicate ad alcuni metodi di deposito. Succede poi frequentemente che i prelievi delle vincite possono essere effettuati solamente con lo stesso metodo di pagamento utilizzato per il versamento. Questo serve ad evitare eventuali frodi.

 

Fare attenzione al termine del primo pagamento

Non bisogna dimenticare che generalmente il primo pagamento va effettuato entro un certo lasso di tempo dalla registrazione. Spesso il primo deposito va effettuato entro un mese dalla registrazione ma ci sono dei bookmaker dove questo tempo può essere accorciato o allungato. Per ricevere il bonus offerto ai nuovi clienti da Eurobet scommesse sportive bisogna ad esempio effettuare la prima scommessa entro soli 7 giorni dalla conclusione del processo di registrazione, ciò comporta di conseguenza che anche il primo pagamento debba essere effettuato entro lo stesso lasso di tempo.

 

È necessario l’inserimento di uno speciale codice bonus?

È importante fare attenzione all’eventuale richiesta di un codice bonus da inserire. Alcuni bookmaker non assegnano un bonus in caso di mancato inserimento del codice richiesto. A seconda del fornitore di scommesse il codice bonus va inserito durante la fase di registrazione o mentre si effettua il primo deposito. Bet365 scommesse sportive invia il codice bonus per e-mail al termine del processo di registrazione. Il codice di 10 cifre con finale NCDBI va poi inserito all’interno del menù Servizi dell’ Area clienti.

Torna alla panoramica delle FAQ sui bonus scommesse.